Annunci
Servizi dal mondo

Barack Obama e il fantasma del Vietnam

Primo viaggio del presidente Usa Barack Obama in Vietnam. Quattro decenni dopo la fine della guerra, gli Usa cercano nel Paese indocinese l’alleato anti-Cina.

obama-e-il-fantasma-del-vietnam

Barack Obama all’arrivo all’aeroporto di Hanoi. Prima visita del presidente Usa in Vietnam

Il presidente Usa Barack Obama è in Vietnam nel suo primo viaggio ufficiale da quando è alla Casa Bianca. Obama è anche il primo presidente “libero” dal trauma della guerra del Vietnam. La sua visita di tre giorni punta a consolidare l’alleanza commerciale e militare con il Paese del sud est asiatico. Soprattutto il Vietnam è, nella strategia politica di Obama, un alleato chiave nella contesa con la Cina.

Obama può permettersi una politica di collaborazione con il Vietnam senza scatenare proteste. Nato nel 1961, il presidente Usa non ha vincoli emotivi con l’avventura americana nella guerra d’Indocina. Al tempo del conflitto e delle proteste negli Stati Uniti, Obama era troppo giovane per partecipare a dibattiti politici e  manifestazioni. Diversamente dai suoi predecessori, quindi, la coscienza politica di Obama non si è formata nell’ambito dei dibattiti sulla guerra in Vietnam. Obama si è formato politicamente piuttosto con le battaglie contro l’apartheid in Sudafrica negli anni ’80.

A Hanoi, Obama cercherà di voltare la pagina della storia come farà nel suo viaggio a Hiroshima. Si lascerà dietro le spalle il ricordo doloroso del passato per aprire la porta a un cammino comune tra i due Paesi.

Se Obama è il primo presidente post-Guerra Fredda e post-Vietnam, non riuscirà a sfuggire del tutto all’ombra della guerra americana in Indocina. La relazione di Obama con la guerra in Vietnam è inconscia, ma c’è.

Scrive al riguardo il professor Marvin Kalb, giornalista e veterano della guerra vietnamita, che: “In Vietnam sono morti 60.000 americani. E’ l’unica guerra persa dagli Usa. Nessun presidente Usa riesce a sfuggire alla sua ombra”. Secondo Kalb, che è docente alla Harvard Kennedy School, Obama aveva ben in mente la lezione del Vietnam quando decise il ritiro dall’Iraq, di ridurre la presenza militare in Afghanistan, e di non intervenire in Siria.

Nel suo libro Haunting legacy, Kalb descrive come la guerra in Vietnam ha influenzato le presidenze Usa successive. Su Obama racconta un aneddoto di un suo viaggio in Medio Oriente e Afghanistan. Fu accompagnato da due senatori: Jack Reed del Rhode Island e Chuck Hagel del Nebraska. Per tutto il viaggio parlò solo di guerra del Vietnam. Né di Iraq né di Afghanistan. Solo di Vietnam. Un segno, secondo lo studioso americano, di come il fantasma del Vietnam influenza anche Barack Obama.

Leggi anche: Tensione Usa-Cina nel Mar Cinese Meridionale

 

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di politica estera e attualità internazionale. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

1 Commento su Barack Obama e il fantasma del Vietnam

  1. dire che Obama sia libero dagli spettri vietnamiti é eccessivo. Obama é pur sempre il Presidente di un Paese che non può omettere nè dimenticare il Vietnam e la guerra, che guerra non fu in quanto mai dichiarata, e che quindi difficile sarebbe considerarla persa o vinta. Si trattò di un’operazione militare in appoggio a un Paese alleato che malauguratamente, ma abbastanza prevedibilmente, uscì sconfitto clamorosamente da tale scontro. Obama apparentemente ha imparato poco da quell’esperienza dal momento che ha proseguito queste “azioni in appoggio” senza mai trovare la forza morale e politica di dichiarare una guerra come fecero suoi illustri predecessori, ultimo dei quali Roosvelt. Ora Obama va a fare trattative commerciali. Forse questa é l’era dei Capi di Stato mercanti

    Mi piace

1 Trackback / Pingback

  1. Cinque cose da sapere sulla visita di Obama in Vietnam – Notiziario Estero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: