Annunci
Servizi dal mondo

Offensiva dell’Isis attorno a Mosul

L’Isis va all’attacco dei peshmerga curdi che hanno raggiunto alcune zone nei pressi di Mosul, il più importante centro operativo dello Stato Islamico in Iraq. Ucciso un soldato Usa.

Offensiva dell’Isis attorno a Mosul contro i Peshmerga curdi

La migliore difesa è l’attacco. Il vecchio proverbio popolare vale anche per gli jihadisti dell’Isis. Miliziani dello Stato Islamico hanno tentato di prevenire un possibile assedio alla città di Mosul considerata la “capitale” simbolica del Califfato in Iraq. L’altra è Raqqa in Siria.

Gli uomini di Abu Bakr al-Baghdadi, autoproclamatosi Califfo nell’estate 2014, hanno attaccato i peshmerga curdi che sono dispiegati attorno a Mosul. Due le azioni, avvenute quasi simultaneamente. Due autobombe sono esplose a Bashiqa, nell’est rispetto a Mosul. A Khazir e Telskuf, nel nord di Mosul, i miliziani dell’Isis hanno attaccato le forze curde.  Si tratta della prima maxi-offensiva nella regione.

Intanto, un soldato degli Stati Uniti è stato ucciso vicino a Erbil, in Iraq. A rivelarlo è stato il capo del Pentagono Ash Carter. Carter ha chiarito che il militare è morto in combattimento. Non sono stati forniti dettagli sull’operazione.

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di politica estera e attualità internazionale. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: