Annunci
Servizi dal mondo

Missili russi in Iran

I missili da difesa aerea S-300 sono arrivati in Iran nonostante le proteste di Usa, Arabia Saudita e Israele. Non è chiaro quanti siano i missili che possono arrivare a seguito della firma del contratto tra Teheran e Mosca.

Missili russi venduti all’Iran. C’è anche il missile d’avanguardia S-300 V4. Contratto da 800 milioni di dollari

L’Iran fa la spesa a Mosca di missili da difesa e la merce viene consegnata a domicilio. I missili da difesa aerea S-300 sono arrivati in Iran scatenando le proteste di Stati Uniti, Arabia Saudita e Israele. I missili sono il primo step, così lo ha definito il portavoce del Ministero degli Esteri iraniano Hossein Jaberi-Ansari, della realizzazione di un contratto firmato da Iran e Russia. Finora non è chiaro quanti siano i missili previsti per l’Iran.

La vendita di missili russi all’Iran arriva qualche mese dopo l’eliminazione delle sanzioni internazionali all’Iran a seguito dell’accordo sul programma nucleare iraniano. Naturale che a Washington, Tel Avib e Riad si siano levate proteste. E soprattutto strumentalizzazioni politiche contro la politica “iraniana” di Barack Obama, già sotto accusa dalla destra israeliana e americana.

Il contratto russo-iraniano per i missili risale al 2007 ma era stato bloccato nel 2010 a seguito delle sanzioni internazionali imposte a Teheran dalla comunità internazionale. Il valore del contratto è di 800 milioni di dollari. Vladimir Putin lo ha “scongelato” alla fine dell’anno scorso, approfittando dello sblocco delle sanzioni.

I missili S-300 possono essere usati contro obiettivi molteplici e abbattere jet o altri missili. La variante S-300 V4 è ancora più potente ed è l’ultimo arrivato dalla tecnologia russa. Realizzato per le forze armate di Mosca, può abbattere qualunque missile di media gittata nel mondo, volando cinque volte più veloce del suono e con un raggio d’azione di 400 km.

Russian S-300 air defence missiles ‘arrive in Iran’ – dalla BBC

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di politica estera e attualità internazionale. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: