Annunci
Servizi dal mondo

Tregua di morte in Siria

Forze di Assad nei sobborghi di Palmira. Sono 326 i civili uccisi durante il cessate il fuoco proclamato il 27 febbraio scorso in prossimità dei colloqui di pace in corso a Ginevra. Germania: difficile immaginare Assad come figura accettabile.

Tregua di morte in Siria. Intanto, l’esercito siriano è vicino a Palmira. Germania si schiera contro Assad

Il cessate il fuoco in Siria ha provocato l’uccisione di 326 persone, di cui 73 bambini e ragazzi minorenni. Una tregua di morte, che ha ucciso civili nei combattimenti. I dati sono dell’Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus).

Sulla crisi siriana è intervenuto il ministro degli esteri tedesco, Frank-Walter Steinmeier, in un’intervista all’agenzia Interfax. Secondo il capo della diplomazia tedesca, il presidente siriano Bachar al-Assad non è una figura accettabile per la popolazione visti i 250.000 morti e i 12 milioni di profughi. Steinmeier entra così a gamba tesa nei colloqui sulla Siria dove uno dei punti è proprio il futuro di Assad nella transizione politica da definire.

La Germania si schiera quindi apertamente per l’esclusione totale di Assad da future compagini governative? Finora, questa posizione è stata tenuta da Stati Uniti e loro alleati della coalizione ani-Isis. Gli Usa negli ultimi tempi si sono riposizionati su visioni più moderate riguardo al futuro di Assad, soprattutto per trovare punti di intesa con la diplomazia russa.

Intanto in Siria, le forze governative di Damasco si sono spinte fino ai sobborghi di Palmira, la città sito archeologico e Patrimonio dell’Umanità Unesco conquistata dall’Isis lo scorso maggio. L’esercito di Assad, grazie all’appoggio dell’aviazione russa, sta combattendo contro i miliziani dello Stato Islamico a nord e sud della città.

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di politica estera e attualità internazionale. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: