Annunci
Servizi dal mondo

Gorbaciov: “Putin non ha ambizioni espansioniste”

Mikhail Gorbacev, ultimo presidente dell’Unione Sovietica, ha compiuto 85 anni. Il quotidiano spagnolo El Paìs lo ha intervistato sulle vicende critiche del 1991, che portarono alla fine dell’Urss, e su quelle attuali. Per il promotore della Perestroika, Putin non ha ambizioni espansioniste in Medio Oriente e in Europa.

gorbaciov-putin-russia-ucraina-crimea

Mikhail Gorbaciov sul muro di Berlino. L’inventore della Perestroika difende le scelte di Putin in Crimea e Siria

Mikhail Gorbaciov ha compiuto 85 anni lo scorso 2 marzo. Per l’occasione il quotidiano spagnolo El Paìs lo ha intervistato nel suo ufficio situato nella centralissima via Leningrado di Mosca.

L’ultimo presidente dell’Unione Sovietica ha raccontato i momenti difficili della crisi politico-istituzionale sovietica del 1991, i suoi difficili rapporti con Boris Eltsin, la pressione dei leader del mondo sulla classe politica russa, le preoccupazioni sulle sorti dello Stato.

Nell’ultima parte dell’intervista, il giornalista di El Paìs ha chiesto l’opinione di Gorbaciov su Vladimir Putin. Il promotore della Perestroika e della Glasnost ha rimproverato a Putin la lentezza del processo democratico in Russia. Gorbaciov ha riconosciuto che tutte le libertà civili introdotte dalla Perestroika continuano a esistere e che la maggior parte dei russi ha votato per Putin. L’ex-segretario del Partito Comunista sovietico ha anche aggiunto che nessuno può sapere quale sarebbe stato il risultato se tutto il processo elettorale, dalla selezione dei candidati in poi, fosse stato veramente libero e democratico.

Sull’annessione della Crimea e l’intervento in Siria, secondo Mikhail Gorbaciov non ha ambizioni espansioniste in Medio Oriente o in Europa. La prova, ha spiegato Gorbaciov, sta in alcuni avvenimenti. In Crimea c’è stato un referendum che ha espresso in maniera molto chiara la volontà dei cittadini: “La Crimea si sente russa – ha detto Gorbaciov- e sfido chiunque a dire il contrario”.  In Siria invece, ha concluso, la Russia ha fatto il suo dovere per combattere il terrorismo jihadista.

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di politica estera e attualità internazionale. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: