Annunci
Servizi dal mondo

Tregua in Siria. Arriva il cessate il fuoco per procura

Tregua in Siria molto vicina e il 27 febbraio potrebbe entrare in vigore. C’è l’accordo tra Usa e Russia.

tregua-siria-usa-russia-isis-guerra

Tregua in Siria dal 27 febbraio. L’annuncio di Lavrov e Kerry

La tregua in Siria scatta dalla mezzanotte del 27 febbraio. Non c’è ancora l’ufficializzazione, ma Stati Uniti e Russia hanno annunciato che dovrebbe entrare in vigore il cessate il fuoco. Il condizionale è d’obbligo vista la situazione in continuo mutamento della Siria. La notizia era attesa dopo che John Kerry lo scorso 21 febbraio aveva parlato della possibilità di un accordo provvisorio di stop alle armi e che c’era la condivisione della Russia.

Usa e Russia si impegnano a lavorare sui rispettivi alleati. La diplomazia di Washington agirà sui gruppi dell’opposizione siriana vicini all’Occidente; Mosca interverrà sul governo di Bashar al-Assad. Nei fatti una tregua per procura, dove le due superpotenze si impegnano a farla rispettare convincendo filo-governativi e opposizione. E il Cremlino ha fatto sapere di essere pronto a fare il “lavoro necessario” sul governo di Damasco chiedendo che gli Stati Uniti facciano lo stesso con i gruppi ribelli delle opposizioni.

Il presidente russo Vladimir Putin ha definito l’accordo “un’opportunità reale per fermare lo spargimento di sangue. Il presidente Usa Barack Obama ha detto che è il momento di “alleviare la sofferenza del popolo siriano, sostenere il processo politico a guida Onu e concentrarsi sulla sconfitta dell’Isis”. Obama e Putin hanno avuto anche colloqui telefonici riguardo al cessate il fuoco.

La tregua in Siria non coinvolge i gruppi jihadisti, come l’Isis e il fronte al-Nusra (il ramo siriano di al-Qaida). Contro questi sarà lecito continuare la guerra. Usa e Russia lavoreranno insieme per individuare quali sono i gruppi da non colpire e monitorare la tregua anche attraverso lo scambio diretto di informazioni.

L’accordo Usa-Russia ha stabilito che tutte le parti in guerra in Siria dovranno comunicare la loro volontà a impegnarsi nel rispetto del cessate il fuoco entro mezzogiorno del 26 febbraio. Così da far scattare la tregua entro sabato 27 febbraio.

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di politica estera e attualità internazionale. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: