Annunci
Servizi dal mondo

La Turchia sotto attacco cerca alleati per l’offensiva di terra in Siria

La Turchia cerca alleati per l’offensiva di terra in Siria

Ad Ankara sono 28 i soldati turchi morti a causa dell’esplosione di un’autobomba. E’ il secondo nel giro di un mese. La Turchia ha annunciato più volte l’intenzione di sferrare un attacco di terra in Siria. Per battere i terroristi, secondo gli strateghi turchi, per colpire i curdi secondo illustri osservatori internazionali.

L’offensiva terreste turca ha bisogno di un forte sostegno internazionale. Obiettivo del governo di Ankara è, secondo lo spagnolo El Paìs, di colmare il vuoto lasciato dalla ritirata dei gruppi armati di ribelli, alcuni islamisti. Questi stanno perdendo terreno a causa dell’avanzata dell’esercito governativo di Damasco, sostenuto dai caccia russi, ma anche perché avanzano le milizie curde. Probabilmente questo è il vero motivo dell’interventismo turco in Siria.

Secondo autorevoli analisti, è molto difficile che i turchi trovino alleati in Europa disposti a essere coinvolti in un’operazione militare di terra.  Eppure un funzionario del Ministero esteri turco ha rivelato al quotidiano spagnolo che l’unico modo per fermare la guerra in Siria è un intervento militare di terra. Lo stesso funzionario ha anche precisato che la Turchia parteciperà a un intervento solo all’interno della coalizione internazionale contro l’Isis.

Ed è molto improbabile che gli Stati Uniti inviino un contingente di uomini data la situazione esistente in Siria. Secondo gli analisti internazionali, alla Turchia conviene non fare altro che osservare e riequilibrare le forze. Perché un’operazione terrestre è molto improbabile.

Intanto, la scelta turca -ma anche l’attacco di Ankara, alimentano le tensioni internazionali già esistenti. La Turchia è tornata ad accusare la Russia di avere commesso un crimine di guerra lo scorso lunedì quando i caccia di Mosca hanno colpito un ospedale e un centro pediatrico.

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di politica estera e attualità internazionale. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: