Annunci
Servizi dal mondo

Corea del Nord a un passo dall’atomica

Il reattore nucleare di Yongbyon

Il numero uno della Cia, James Clapper, ha dato l’allarme: la Corea del Nord può avere la bomba atomica in pochi mesi, forse settimane. 

Durante un’audizione davanti al Congresso, il direttore dell’intelligence Usa ha spiegato che il regime di Pyongyang ha riacceso il reattore nucleare della centrale di Yongbyon, a nord della capitale. E potrebbe ricevere il plutonio necessario per costruire una bomba in pochi mesi se non settimane.

Clapper ha messo in luce che la Corea del Nord continua il suo programma di missili balistici intercontinentali. Nonostante le sanzioni e i richiami delle Nazioni Unite e comunità internazionale. Ne sono una prova i lanci di razzi a lunga gittata, che preoccupano gli Stati Uniti. I missili -ha spiegato Clapper- possono raggiungere la costa occidentale degli Usa.

 

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di politica estera e attualità internazionale. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

1 Commento su Corea del Nord a un passo dall’atomica

  1. Ho l’impressione che l’inettitudine dell’attuale governo faccia sobbollire il buon Clapper ma, se il nuovo presidente lo lascerà al suo posto, forse avrà più da divertirsi chiunque esso sia. Se anche Pyongyang ipoteticamente (chiediamoci chi venderebbe uranio a un pazzo) riuscisse a fare questa bomba che, secondo i deliri tipici di ogni dittatore, lo renderebbe l’uomo più potente del mondo, poi che farà? la porterà con un furgone a Seoul forse, visti gli esiti dei suoi lanci di missili intercontinentali. Il pericolo di guerra nucleare c’era e ci sarebbe se le parti in causa fossero munite di arsenali nucleari, ma il lancio di un missile intercontinentale dal Nord Corea verso gli Stati Uniti, ammesso che non venisse intercettato preventivamente, provocherebbe “solo” danni limitati all’obiettivo e la scomparsa del Nord Corea stesso dalle carte geografiche. In questa prospettiva penso e spero che i sudditi coreani si sbarazzino del matto tempo prima che faccia danni

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: