Siria, sono cominciati i colloqui di pace

0
4

L’Onu ha annunciato che i colloqui di pace per la Siria sono cominciati ufficialmente. Il rappresentante delle Nazioni Unite, Staffan de Mistura, ha anche invitato le potenze mondiali a fare pressioni perché si giunga a un cessate il fuoco.

cominciati-i-colloqui-di-pace-per-la-siria
A Ginevra sono cominciati i colloqui di pace per la Siria

I colloqui di pace per la Siria sono cominciati oggi a Ginevra. L’annuncio è arrivato dall’Onu, che ha esortato i delegati delle potenze seduti al tavolo negoziale a impegnarsi per un cessate il fuoco in Siria.

Il primo round negoziale di una road map dai tempi lunghi è cominciato nel momento in cui le forze governative siriane hanno sferrato nei pressi di Aleppo, aiutate dai raid russi, la più grande offensiva militare dell’ultimo anno. I delegati delle forze che si oppongono al presidente siriano Assad avevano detto di partecipare ai negoziati solo se cessavano le operazioni militari condotte contro di loro dalle forze governative.

Nonostante questo, i delegati di opposizione si sono seduti al tavolo del negoziato di Ginevra per due ore. E si sono confrontati con l’inviato Onu, Staffan de Mistura, che ha proclamato l’inizio ufficiale del negoziato.

De Mistura ha detto nel suo intervento che il popolo siriano merita di vedere miglioramenti sul terreno della diplomazia. E ha aggiunto che occorre trovare l’accordo per il cessate il fuoco.

Ma l’attacco dell’esercito regolare siriano ad Aleppo pesa sul tavolo della trattativa e rischia di mandare all’aria il lavoro diplomatico di due anni, e quello faticoso di riuscire a far sedere a un tavolo una buona parte dei gruppi che combattono in Siria. Così come il Califfo dell’Isis ha provato a fare con l’attentato di ieri a Damasco.

Advertisements
Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here