Libia: Africa per governo nazionale contro Isis

0
2

L’Unione Africana preoccupata dall’avanzata dell’Isis in Libia. Via libera a un gruppo di contatto di 5 capi di stato africani a sostegno della creazione di un governo di unità nazionale. No a ipotesi di intervento militare.

libia-africa-favorevole-governo-nazionale
L’Unione Africana favorevole alla formazione di un governo di unità nazionale, ma critica ipotesi intervento militare

L’espansione dell’Isis nell’est della Libia preoccupa i Paesi africani. L’Unione Africana, riunita ad Addis Abeba, Etiopia, ha dato vita a un gruppo di contatto di 5 capi di stato africani con il compito di sostenere la formazione di un governo di unità nazionale in Libia.

I miliziani dello Stato Islamico avanzano nell’est del Paese, colpiscono alcuni impianti petroliferi importanti (come quello di Ras Lamuf), e sono infiltrati nella parte meridionale della Libia. E i leader africani cominciano ad allarmarsi.

Il Commissario per la pace e la sicurezza dell’Unione Africana, Smail Chergui, ha spiegato alla stampa che per fermare la marcia dell’Isis in Libia occorre avere un governo di riferimento. Quindi la scelta di creare un gruppo di contatto che promuova un governo di unità nazionale libico.

Chergui ha anche aggiunto che l’Unione Africana non ritiene indispensabile ora una soluzione militare che complicherebbe ulteriormente il complicato quadro libico.

Advertisements
Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here