Iran e Cina più vicine: firmati 17 accordi economici

0
3

Nuovo capitolo nelle relazioni tra Pechino e Teheran. Il presidente cinese Xi Jinping e quello iraniano Hassan Rouhani hanno siglato l’intesa economica e commerciale. Il capo di stato della Cina è il primo leader politico a visitare l’Iran dopo la revoca delle sanzioni.

iran-cina-più-vicine
Il presidente cinese Xi Jinping e quello iraniano Hassano Rouhani hanno firmato 17 accordi economici. Iran e Cina più vicine dopo la revoca dell’embargo all’Iran

Iran e Cina più vicine dopo la visita a Teheran del presidente Xi Jinping. I due Paesi hanno sancito l’intesa economica e commerciale, un accordo facilitato dalla revoca delle sanzioni alla Repubblica Islamica dell’Iran.

Il presidente cinese, che è il primo politico a visitare Teheran dopo la revoca di una parte dell’embargo, ha firmato insieme al suo omonimo iraniano 17 accordi commerciali riguardanti una lunga serie di settori, dall’energia alla promozione commerciale. Il valore totale dell’intesa è di circa 600 miliardi di dollari.

Il presidente Rouhani ha aggiunto che la Cina ha sottoscritto anche un documento venticinquennale sulle relazioni strategiche tra i due Paesi. In settimana, il presidente cinese aveva visitato l’Arabia Saudita (leggi l’articolo di Notiziario Estero).

I due presidenti, riporta l’agenzia iraniana Irna, si sono confrontati sui temi del terrorismo, dell’instabilità in Medio Oriente, delle politiche di difesa e sicurezza, della cultura, turismo e scienza.

Xi Jinping ha incontrato anche il leader supremo iraniano Ali Khamenei. Era da 14 anni che un presidente cinese non tornava in visita ufficiale in Iran. L’ultimo fu Jiang Zemin.

Advertisements
Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here