Annunci
Servizi dal mondo

Nave russa spara colpi d’avvertimento a peschereccio turco

Un altro incidente tra Russia e Turchia. Una fregata russa ha sparato alcuni colpi di avvertimento a un peschereccio turco nelle acque del Mar Egeo. L’elenco degli incidenti tra Russia e Turchia nel 2015.

La nave militare russa Smetlivy ha sparato colpi d’avvertimento contro una nave da pesca turca

Relazioni sempre più sull’orlo del precipizio tra Russia e Turchia. Questa volta l’incidente ha coinvolto una fregata russa e un peschereccio turco nel Mar Egeo. Secondo il Ministero della Difesa di Mosca, il vascello commerciale turco si è avvicinato fino a 600 metri dalla nave russa prima di virare a seguito di colpi d’avvertimento sparati dalla nave militare.

Il Ministero della Difesa di Mosca ha anche convocato l’addetto militare dell’ambasciata turca per chiedere spiegazioni sull’accaduto.

Secondo la BBC, l’equipaggio della fregata Smetlivy “è stato costretto a sparare per evitare la collisione con un peschereccio” al largo dell’Isola di Limnos. L’equipaggio ha visto la nave turca a circa un km, ma il peschereccio non ha risposto né alle chiamate via radio, né ai segnali luminosi. La nave russa è una di quelle impegnate nelle operazioni in Siria e si trovava ormeggiata nei pressi dell’isola greca di Lemnos.


Gli incidenti tra Russia e Turchia nel 2015

  • 24 novembre: un caccia F16 turco abbatte il jet militare russo SU-24 spiegando che il velivolo russo aveva violato lo spazio aereo della Turchia. La Russia insiste che il suo jet si trovava nei cieli della Siria e non in Turchia. Putin annuncia: “Ci saranno conseguenze”.
  • 28 novembre: la Turchia si rifiuta di fare le scuse a Mosca. La Russia annuncia un pacchetto di sanzioni economiche alla Turchia, incluse restrizioni all’import e ai viaggi.
  • 30 novembre Vladimir Putin accusa la Turchia di comprare il petrolio dall’Isis finanziando di fatto lo Stato Islamico. Il presidente turco Erdogan risponde che è pronto a dimettersi se Putin dà le prove di ciò che afferma.
  • 3 dicembre Vladimir Putin dice nel suo intervento al Cremlino sullo stato della nazione che la Turchia si pentirà.
  • 6 dicembre: la Turchia condanna la Russia a seguito di immagini che mostrano un militare con lancia razzi in spalla su una nave da guerra russa che attraversa il Bosforo.
  • 13 dicembre: una nave militare russa spara colpi d’avvertimento a un peschereccio turco nelle acque dell’Egeo. Per evitare la collisione spiega il Ministero della Difesa di Mosca.

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di affari internazionali. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

1 Trackback / Pingback

  1. Sospeso il summit tra Russia e Turchia previsto a San Pietroburgo | Notiziario Estero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: