La stretta su Shengen dell’Unione Europea

0
2

L’Unione europea si avvia a varare nuove norme sullo scambio di informazioni sui passeggeri dei voli aerei che riguarderanno anche i voli interni, saranno inseriti in una base di dati fin dalla prenotazione (permettendo quindi anche di prevenire la partenza di sospetti) e saranno conservati per “almeno un anno”. E’ quanto riferiscono fonti diplomatiche francesi riguardo alla direttiva Pnr attualmente in discussione con il parlamento europeo.
“Perche’ sia efficiente, lo scambio dei dati deve essere riformulato in questo modo – spiega la fonte – e c’e’ gia’ consenso dei Ventotto”. Anche il Parlamento, finora contrario a questi controlli, risulta piu’ disponibile alla luce delle esigenze dell’emergenza terrorismo, secondo le fonti. “Ci aspettiamo che l’accordo politico ci possa gia’ essere entro l’anno, perche’ il Pnr sia operativo ed efficace al piu’ presto”, spiega. (Fonte AGI) .

Advertisements
Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here