Polonia: gruppo Astaldi realizzerà metro Varsavia

0
5

Astaldi, in consorzio con la societa’ turca Gulemark, si e’ aggiudicata la gara per la realizzazione di due nuovi tratti della seconda linea della metropolitana di Varsavia. L’offerta vincente ha un valore di oltre 2,2 miliardi pnl, circa 540 milioni di euro. I lavori, che prevedono la costruzione tre stazioni a ovest e tre nel nord-est, dovranno essere completati in 38 mesi. L’ investimento verra’ co-finanziato all’85% con i fondi dell’Unione Europea del programma Infrastrutture e Ambiente. 

Il Gruppo Astaldi si è aggiudicato il contratto per l’estensione della Linea 2 della Metropolitana di Varsavia, in Polonia, del valore di 209 milioni di euro. L’aggiudicazione segue la realizzazione della tratta centrale della stessa linea, completata sempre dal Gruppo Astaldi a marzo 2015. Il nuovo contratto prevede la progettazione esecutiva e la costruzione del tratto est del tracciato, che sviluppa per 3 chilometri circa, dalla Stazione Dworzec Wileński fino ai binari di deposito oltre la Stazione C-18, con gallerie a doppia canna e 3 stazioni sotterranee. Per lo scavo dei tunnel, saranno utilizzate le 2 TBM (Tunnel Boring Machine) già impiegate per lo scavo della prima tratta della linea, che permetteranno di scavare le gallerie e al contempo di allestirle per il passaggio dei treni. Il contratto prevede, inoltre, la realizzazione del collegamento con la tratta centrale della linea, nonché degli impianti civili e ferroviari, dell’armamento e di tutte le opere connesse. Il completamento dei lavori è previsto in 36 mesi, con avvio a inizio 2016. Committente è Metro Varsavia (“Metro Warszawskie Sp.z o.o.”), la Società pubblica che gestisce la metropolitana della città polacca per conto della Municipalità di Varsavia. Le opere saranno finanziate con fondi europei e budget locale. L’aggiudicazione di questo nuovo progetto rappresenta una ulteriore conferma dell’esperienza maturata dal Gruppo Astaldi nel settore delle infrastrutture di trasporto, in cui si posiziona oggi tra i primi 10 Contractor a livello mondiale per il fatturato prodotto nel comparto delle metropolitane. La nuova commessa rafforza inoltre la presenza del Gruppo in Polonia, dove oggi è impegnato nella realizzazione dell’Aeroporto Internazionale “Giovanni Paolo II” di Cracovia-Balice, di 60 chilometri circa di autostrada (con tratte rilevanti della S-5 e della S-8 e la Circumvallazione di Varsavia), di 2 tratte ferroviarie (con la Stazione di Łodz Fabryczna e il collegamento Cracovia-Balice), nonché dell’Impianto Waste-to-Energy di Bydgoszcz-Torun.

Advertisements
Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here