Gli Stati Uniti mostrano i denti: possibile installazione di caccia F22 in Europa

0
0

L’aeronautica americana sta valutando di dispiegare in Europa i propri caccia F-22 Raptor nel quadro del previsto rafforzamento della propria presenza nel continente a causa del deterioramento delle relazioni con la Russia. A dichiararlo, da Parigi, è stato il segretario dell’Aeronautica di Washington Deborah Lee James. “La principale minaccia che mi viene a mente è ciò che sta accadendo con la Russia e le attività della Russia. E’ estremamente preoccupante ciò che sta succedendo in Ucraina”, ha affermato.

Per mesi il Pentagono ha provveduto a garantire una rotazione di mezzi aerei attraverso l’Europa per le esercitazioni con gli alleati nel quadro dell’Operazione Atlatic Resolve, un impegno per la sicurezza europea. Partecipano a tali esercitazioni e rotazioni bombardieri B92 e B52, F-15C e A-10 e mezzi dell’esercito e della marina.

A tale lista potrebbe aggiungersi il F-22 Raptor: “Posso tranquillamente immaginarmi il giorno – anche se non potrei dirvi la data esatta – in cui sarà possibile che gli F-22, per esempio, partecipino alla rotazione. Non vedo perché questo non dovrebbe accadere in futuro”, ha affermato James. Nei giorni scorsi, gli Stati Uniti hanno annunciato il rafforzamento della propria presenza militare a est, cui ieri il presidente russo Vladimir Putin ha risposto annunciando che l’arsenale nucleare sarà dotato di altri 40 missili balistici intercontinentali.

Advertisements
Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here