Palestina: con il nuovo Stato israeliani e palestinesi più ricchi di 173 miliardi di dollari

0
5

Uno studio dell’americana Rand Corp sostiene che in dieci anni israeliani e palestinesi sarebbero più ricchi con la soluzione “due stati, due popoli”. Molti più vantaggi economici per Israele che per i palestinesi

 

Secondo uno studio della Rand, israeliani più ricchi con nuovo stato palestinese
Il report della Rand sul conflitto israeliano

La creazione del nuovo Stato Palestinese renderebbe in dieci anni Israeliani e palestinesi più ricchi di 173 miliardi di dollari. Israele però avrebbe più vantaggi rispetto ai palestinesi. A dirlo è uno studio della Rand Corp che ha calcolato il valore che porterebbe in dollari la formazione dello Stato Palestinese. Secondo i ricercatori dell’Istituto, la soluzione dei “due stati”, con uno Stato sovrano di Palestina demilitarizzato e circoscritto ai confini del 1967, è la migliore opportunità finanziaria per israeliani e arabi.

In dieci anni, secondo lo studio, l’economia israeliana guadagnerebbe tre volte in più rispetto ai palestinesi in termini di Pil: 123 miliardi contro 50 miliardi. Il reddito pro-capite dei Palestinesi crescerebbe più velocemente: il 36% in dieci anni a fronte del 5% degli israeliani. Inoltre, un israeliano medio vedrebbe crescere il suo reddito di 2.200 dollari, mentre un palestinese di 1.000 dollari.

Israele inoltre avrebbe una crescita di investimenti diretti e triplicherebbe le opportunità commerciali nel mondo arabo.

Il rapporto della Rand ha tentato anche di prevedere i costi legati alla continuazione del conflitto israelo-palestinese. La tensione e lo scontro continuo costeranno a Israele 80 miliardi di dollari. Soprattutto in turismo e investimenti. Stessa situazione per i palestinesi con un costo di oltre 12 miliardi in dieci anni.

Advertisements
Annunci

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here