Lo Stato Islamico minaccia l’Afghanistan

0
1

L’influenza dello Stato Islamico cresce in Afghanistan. Aumentano nel Paese i militanti talebani che dichiarano fedeltà al Califfo dello Stato Islamico. E minacciano la vecchia guardia Talebana. 

Negli ultimi mesi, il numero di combattenti talebani che in Afghanistan si avvicinano allo Stato Islamico è in aumento. Nel sud ed est di Jalalabad, capoluogo dell’omonima provincia, gli ex talebani ora combattenti per lo Stato Islamico stanno attaccando la vecchia guardia. Secondo un portavoce dell’esercito afghano citato dal New York Times i miliziani fedeli all’Isis avrebbero catturato e decapitato almeno 10 persone.

In Afghanistan dopo oltre un decennio di relativa unità dei talebani attorno alla figura del Mullah Omar, si assiste a una spaccatura mai vista prima.Con centinaia di talebani che dichiarano la loro fedeltà al Califfo Abu Bakr Baghdadi, capo e fondatore dello Stato islamico. Secondo il quotidiano americano, sebbene sia in crescita il numero di aderenti allo Stato Islamico in Afghanistan, rimane comunque basso rispetto alla forza totale dei talebani. Certo siamo ancora lontani dal rischio di conquista del Paese, ma la minaccia di incursioni e colpi di mano esiste.

Advertisements
Annunci

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here