Russia e Argentina stringono accordi di cooperazione nel settore energetico e della difesa

0
2

A Mosca i presidenti di Argentina e Russia hanno firmato alcuni accordi di cooperazione nel settore energetico.

 

Russia e Argentina firmano accordi quadro di cooperazione nel settore energetico e in quello della difesa
Il presidente russo Putin e la presidente argentina Kirchner a Mosca

“Una partnership strategica totale”. La copyright è del presidente russo Vladimir Putin e di quella argentina Cristina Fernandez de Kirchner, che hanno bollato così gli accordi quadro nel settore energetico firmati a Mosca il 23 aprile scorso.

Gli accordi prevedono investimenti russi in un impianto idroelettrico e in uno nucleare in Argentina. E’ stato anche sottoscritto, riferisce la BBC, un memorandum di cooperazione sulla difesa.

Il Cremlino, secondo l’emittente britannica, è intento a potenziare le proprie relazioni commerciali con l’America Latina per sgonfiare gli effetti delle sanzioni imposte da Stati Uniti e Unione Europea a seguito della crisi Ucraina.

L’Argentina a sua volta sta cercando di attirare investimenti esteri per ridare fiato al bilancio dello Stato in prossimità di default.

Nell’ambito degli accordi, l’agenzia nucleare russa Rosatom ha proposto la realizzazione di un nuovo reattore nucleare che, per il presidente dell’Agenzia Sergei Kiriyenko potrebbe essere firmato entro il 2015.

Secondo il presidente Putin, la Russia esporterebbe in Argentina la sua più recente tecnologia nucleare. Ha anche aggiunto che i due Paesi hanno stipulato una cooperazione nel settore della difesa e offerto il supporto russo alle richieste di Buenos Aires di avere negoziati di diretti con il Regno Unito sulle isole Falklands (che gli argentini chiamano Malvinas).

Advertisements
Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here