Milano capitale mondiale del Design: il Fuorisalone dal 14 al 19 aprile

0
0

MIlan design week

Il vero momento internazionale di Milano, Expo a parte, è il Salone del Mobile e il Fuorisalone. Ad aprile è ormai una tradizione consolidata che attrae visitatori milanesi, italiani e dal resto del mondo. E se il Salone internazionale del mobile è tarato più sugli addetti ai lavori, la star della settimana del design è sempre più il fuori salone con i suoi eventi, vivacità culturale, polo d’attrazione per giovani, creativi o semplici curiosi. Nei concitati giorni d’aprile (quest’anno dal 14 al 19), a Milano è tutto un susseguirsi di movimento e divertimento, arte e creatività. Un risveglio collettivo di primavera della città.

La Milano Design Week si apre quest’anno con i numeri dei grandi eventi internazionali: oltre 1000 eventi di cui 35 patrocinati dal Comune,1504 espositori tra Salone del Mobile e Fuorisalone, 12 info point, 100 ragazzi  volontari delle scuole di design per assistere i visitatori e 8 distretti della città coinvolti, due APP (Milano Creativa e Fuorisalone.it) e un’unica regia della manifestazione.

Per vivere al meglio la settimana del design gli operatori e il Comune di Milano hanno prodotto The Map, cartina che verrà distribuita gratuitamente in oltre 250mila copie dove trovare tutte le informazioni: dai mezzi di trasporto alle curiosità, dai main events ai distretti del design.

Sono otto i quartieri coinvolti: Brera, 5 Vie, Porta Venezia, Tortona, Lambrate oltre alle new entry Sarpi Bridge, Sant’Ambrogio e San Gregorio. Brera Design District propone un calendario di eventi culturali a tema. Il programma completo sul sito breradesigndistrict. Sarpi Bridge è pensato per creare un ponte tra Oriente e Occidente, tra Salone e fuorisalone per generare opportunità culturali ed economiche attraverso il design e la creatività. 5vie sarà il cuore della cultura milanese con un programma incentrato sulla realtà creativa di design. Tortona Design Week, il quartiere che per primo ha riunito i più importanti marchi e giovani designer in oltre 60 ex sedi industriali tra Via Savona, Via Tortona e via Forcella. Porta Venezia in Design punta a unire design e arte, cibo e vino. San Babila Design invece nasce per unire i migliori showroom di design, negozi di moda, ristoranti e esposizioni che saranno un vero crocevia del design. Zona Santambrogio propone una collettiva di designer internazionali collettivi e un FoodTruckFestival con cibo di strada italiano. San Gregorio Docet, il “Distretto ristretto” immaginato e creato da Claudio Loria, torna a Milano e coinvolge un gruppo selezionato di creativi del design internazionale. Infine Ventura-Lambrate, un quartiere dedicato al design pionieristico e ai talenti emergenti. Location perfetta e piattaforma unica per la cultura del progetto contemporaneo.

Tra gli appuntamenti in agenda, la mostra “Leonardo 1452-1519. Il disegno del mondo” – la più grande esposizione dedicata a Leonardo da Vinci mai realizzata in Italia – che apre al pubblico il 16 aprile 2015 a Palazzo Reale ideata e prodotta con Skira. Sempre a Palazzo Reale dal 13 aprile al 24 maggio sarà visibile Design for Life, la mostra promossa dal Comune di Milano e prodotta da Elle Decor Italia, che mette in scena 25 anni di storia dell’abitare raccontate con immagini d’autore.

Advertisements
Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here