Putin: la Russia si impegna per uno Stato Palestinese indipendente. Critiche dall’Arabia Saudita

0
2

putin

Il Presidente Vladimir Putin ha scritto che la Russia si impegnerà per il diritto dei Palestinesi ad avere uno Stato Indipendente, aggiungendo anche che in Medio Oriente i problemi vanno risolti con mezzi pacifici e senza ingerenze esterne. La posizione russa è arrivata attraverso una lettera inviata da Putin ai leader arabi riuniti nel summit della Lega Araba a Sharm El Sheik.

Sulla Palestina, Putin ha scritto che: “I palestinesi hanno il diritto a formare uno stato indipendente (leggi l’articolo dell’Indipendent) con capitale Gerusalemme Est”. E la Russia -scrive Putin- lavorerà per raggiungere l’obiettivo attraverso tutti i suoi canali diplomatici.

L’Arabia Saudita ha criticato la presa di posizione del Cremlino, accusando Putin di ipocrisia perché ha sostenuto il regime di Assad ed è uno degli alleati chiave dell’Iran. Il Principe saudita Saud Al Faisal ha commentato duramente, come riporta la Reuters, le parole di Putin. “Lui parla dei problemi del Medio Oriente”- ha dichiarato il Principe– “come se la Russia non stesse creando alcuni di questi problemi”. E cita la questione siriana, criticando la politica russa di aver armato il regime siriano, armi usate contro il popolo della Siria in un conflitto che in quattro anni ha provocato oltre 200 mila morti. Le relazioni tra Riad e Mosca si sono raffreddate proprio dopo la scelta del Cremlino di sostenere il governo di Assad. Scelta a cui Riad si era opposto. Un primo segnale di distensione è stata la visita di Putin al presidente egiziano lo scorso febbraio.

Advertisements
Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here