Ucraina: un anno fa Putin era pronto ad alzare l’allerta nucleare

0
1

Nei giorni della destituzione del presidente ucraino Viktor Ianukovic e delle tensioni sulla Crimea, il presidente russo stava per alzare lo stato di allerta nucleare. A dirlo è lo stesso Putin in un’intervista trasmessa alla tv di Stato.

Il leader del Cremlino ha anche aggiunto che lo scorso anno “la Crimea è stata trasformata in una fortezza, con oltre 40 sistemi missilisti s-300 e una ventina di batterie mobili, insieme ad altre armi pesanti”. Ha anche accusato gli americani di essere i “burattinai” del colpo di Stato a Kiev che portò alla destituzione di Viktor Ianukovich in Ucraina. Gli Usa – ha dichiarato Putin- “hanno addestrato i nazionalisti” i quali volevano “rimuovere fisicamente Ianukovich”.

Advertisements
Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here