Obama: “Basta austerity”

0
4

obama

“Voglio lavorare con il Congresso per rimpiazzare una irragionevole austerity con investimenti intelligenti che rafforzino il nostro Paese”: lo ha detto Barack Obama presentando la manovra da 4 mila miliardi di dollari per il 2016. “Non accetterò un bilancio di meri tagli – ha aggiunto – sarebbe un male per la nostra crescita”.

Il presidente Usa ha inoltre confermato che la manovra di bilancio inviata al Congresso prevede un aumento delle tasse sulle multinazionali e per le fasce di reddito più elevate. Gli introiti andranno a finanziare un piano di rilancio delle opere pubbliche e sgravi fiscali per le famiglie.
Parlando della sua manovra, Obama ha sottolineato come “non si può giocare con la sicurezza economica delle famiglie americane e con la sicurezza nazionale”, e ha assicurato come la sua proposta di bilancio “e’ pienamente pagata attraverso un mix di tagli alla spesa e di nuove norme fiscali”. Obama ha quindi rivendicato come, da quando e’ presidente, “il deficit e’ stato tagliato di circa due terzi” .
“La mia proposta sul bilancio è costruita per aiutare le famiglie della middle class e rilanciare gli investimenti in infrastrutture”: ha ancora detto il presidente Usa.
Obama ha proposto anche un aumento delle royalty che le aziende energetiche pagano per ottenere le concessioni per le trivellazioni di gas e petrolio. Il presidente Usa vuole concedere anche 4 miliardi di dollari agli stati che sul fronte del taglio delle emissioni fanno meglio del previsto.
Obama avverte destra, non colpite la lotta al terrorismo – Il presidente americano, Barack Obama, nel presentare la sua legge di bilancio ha avvertito i repubblicani: “Se non permetteranno di finanziare il dipartimento per la sicurezza interna, colpiranno la capacità del nostro Paese di combattere la minaccia terroristica”. (Ansa)

Advertisements
Annunci

Rispondi