Nigeria: Boko Haram attacca un villaggio, 33 morti 185 rapiti

0
4

Nuovo attacco di Boko Haram in Nigeria. I miliziani jihadisti hanno preso d’assalto un remoto villaggio nel nordest del Paese, uccidendo 33 persone e sequestrandone almeno 185. E’ quanto ha raccontato un testimone alla Bbc, precisando che gli islamisti hanno rapito uomini giovani, donne e bambini dal villaggio di Gumsuri.

Gli assalitori “sono entrati nel villaggio a bordo dei loro camion, provenivano da due direzioni diverse” e sono riusciti facilmente a “neutralizzare i vigilantes che in passato avevano potuto respingere altri attacchi” dei fondamentalisti islamici, hanno riferito i testimoni. “Hanno sparato agli uomini e quindi radunato donne e bambini” per poi caricarli sui loro veicoli. Quindi hanno dato fuoco al villaggio usando bombe incendiarie, almeno la metà delle abitazioni è andata distrutta”.

L’attacco è avvenuto la scorsa domenica, ma la notizia è emersa solo oggi dopo che i sopravvissuti sono riusciti a raggiungere la città di Maiduguri, capitale dello Stato di Borno. Uno dei testimoni dell’attaccao è poi tornato al villaggio, che si trova circa 70 km a sud di Maiduguri, per partecipare alla sepoltura delle 33 vittime.

Nei giorni scorsi Ben Kwashi, arcivescovo anglicano di Jos, città a nord della capitale Anuja, aveva lanciato un appello per fare di più per proteggere la popolazione nigeriana: “Il governo deve agire per dimostrare di avere a cuore i più deboli, i poveri, coloro che non hanno mezzi”. (da Adnkronos)

Advertisements
Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here